FILIPPO STADERIN

In un piccolo borgo nel cuore della toscana, nei primi anni duemila prende vita lo stile autodidatta di Filippo Staderini. Attratto fin da piccolo da tutte le forme d'arte, intraprende il suo percorso artistico soltanto alla fine delle scuole superiori, quando inizia a dare vita alle sue fantasie. Il suo stile spazia dalla pop-art, ala street-art, al surrealismo dando forma ad una espressione artistica insolita e riconoscibile, differenziandosi dalle tendenze artistiche del momento.