top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFabio Rocca

DAVIDE SPAOLONZI


WHITE LIGHS, RED CITY


L’artista Davide Spaolonzi nasce a Ferrara nel 1955.

La sua carriera pittorica ha inizio nei primi anni 90 quando iniziò a frequentare corsi di disegno e acquerello.

Nel corso degli anni si è avvicinato alla pittura ad acrilico e olio, tecniche che utilizza tuttora.

I suoi soggetti sono soprattutto paesaggi: inizialmente di stile figurativo; attualmente di stile astratto o, meglio, tendente all’astrazione.


GAS STATION

“Nel paesaggio ricerco quelle atmosfere evocative, silenziose, che diano una sensazione di tempo sospeso.”

 

Le ambientazioni notturne e i forti contrasti cromatici sono un tratto ricorrente e dominante nella pittura di Davide.

Dipinge per un bisogno di esprimere armonia estetica e interiore.

 

“I miei pittori preferiti sono Vermeer, Hopper e Rembrandt.

Nella la pittura astratta Pollock, Rothko e l’italiano Afro.”


NOTTE A NEW YORK

DAVIDE SPAOLONZI in esposizione presso la Roccart Gallery di Firenze.



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page